27 marzo 2014

In cucina con Laura Vitale: italian carrot muffins


La ricetta che vi propongo oggi è la prima delle sue ricette che ho preparato: italian carrot muffins.
Cosa saranno mai questi italian carrot muffins?!  Sono le mie amate camille!


La ricetta originale la trovate qui e qui trovate il video su youtube

Ingredienti
135g di mandorle tritate
290g di farina 00 *
40g di maizena *
115g di fecola di patate
265g di zucchero
2 carote grandi o 3 carote medie pelate e grattugiate
5g di sale
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
55g di burro a temperatura ambiente
80ml di olio vegetale
2 uova
120ml di latte
buccia di mezzo limone grattugiata
buccia di mezza arancia grattuggiata

* la ricetta originale richiede della "cake flour" (farina per torte) cercando in internet ho trovato questo post che spiega come trasformare la "all pourpose flour" (farina comune) in farina per dolci semplicemente modificando le dosi e aggiungendo della maizena

Procedimento
- Riscaldare il forno a 180° C. Preparare le teglie per muffins con 18 pirottini (a me sono usciti 21 muffins con queste dosi) e mettere da parte.

- In una ciotola mescolare insieme mandole tritate, farina, maizena, fecola di patate, vanillina, sale e lievito e lasciare da parte (tutti gli ingredienti secchi).

- Nel mixer trasformare in crema il burro con l'olio e lo zucchero. Aggiungere le uova e le bucce grattugiate di limone e arancia e mescolare per qualche secondo. Aggiungere le carote tritate e mescolate fino a quando non sono perfettamente incorporate.

- Aggiungere al composto liquido il mix di ingredienti secchi e lentamente aggiungere il latte (non è detto che serva tutto il latte riportato negli ingredienti, io ne ho usati solo 60ml). Mescolare il composto fino a ottenere un impasto ben amalgamato, fermandosi appena si raggiunge la consistenza desiderata.

- Con l'aiuto di un cucchiaio per il gelato (quello per fare le palline) suddividere il composto nei pirottini e far cuocere per circa 18-20 minuti.

Anche se la tentazione è forte, lasciateli raffreddare prima di mangiarli :)

2 commenti:

  1. Io sono drogata di camille, magari uno di questi giorni provo la ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siamo in due :D come ho visto la ricetta ho dovuto prepararli subito, troppo buoni!

      Elimina

Lasciate un piccolo pensierino?!?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...