4 aprile 2014

Focaccia alle patate senza glutine



Alcuni membri della famiglia hanno scoperto di essere celiaci quindi sto iniziando a sperimentare ricette senza glutine.

La prima che voglio proporvi è la focaccia alle patate. L'ho realizzata partendo da una ricetta con la farina classica, modificando leggermente le dosi.

Ingredienti:

  • preparato per pizza Easyglut Pedon (400g)
  • una bustina lievito mastro fornaio Paneangeli*
  • 240g circa di patate lesse
  • un cucchiaino di zucchero
  • 200ml circa di acqua tiepida
  • 50ml olio EVO
  • 2/3 cucchiaini di sale
*questo era solo un'esperimento, non l'ho servito a nessun celiaco, quindi ho usato il lievito che uso normalmente devo ancora documentarmi se questo tipo di lievito è consentito

Procedimento:

Per prima cosa schiacciate le patate, se sono ancora tiepide l'operazione risulterà molto più semplice. 
Aggiungete il preparato per pizza, il lievito e lo zucchero e iniziate a mescolare. 
Aggiungere, poco alla volta l'acqua (potrebbe servirne anche leggermente meno/più) e l'olio.
Mescolate il più possibile con una forchetta perchè l'impasto risulta molto appiccicoso, formate una palla e mettete a lievitare al caldo.

Io, solitamente, lascio l'impasto all'interno del forno con solo la luce accesa.
Ho lasciato lievitare per circa 2 ore, dopo di che ho steso l'impasto sulla teglia del forno e l'ho lasciata lievitare altre 2-3 ore in modo che diventasse bella alta. 

Prima di infornarla ho spennellato tutta la superficie con olio e sale e l'ho ricoperta di olive tagliate a metà.
Infornata a 180° per una mezz'oretta o fino a quando non risulta dorata in superficie.

Considerazioni:

Sono abituata a lavorare la pasta della pizza classica, questa mi è sembrata molto più appiccicosa (potrebbe essere per la quantità di acqua che ho usato ma la dose di liquidi era identica a quella riportata sulla confezione) e difficile da lavorare nella ciotola. Diventa molto più lavorabile se la si tiene in mano e la si lavora senza appoggiarla.

L'impasto non risulta elastico come quello classico ma questo è dovuto alla mancanza di glutine. Si riesce a stendere molto bene e velocemente nella teglia senza bisogno di utensili.

La cosa "strana" era veder affondare le olive nell'impasto quando le premevo, hanno creato delle fossette, cosa che non avviene nell'impasto con glutine. Altra cosa differente è che non assorbe l'olio che si mette in superficie, è rimasta molto unta e questa non è per forza una cosa negativa in quanto la focaccia è unta solitamente.

4 commenti:

  1. Brava Chiara!!! Io, nonostante faccia pizze, focacce, ecc.. a più non posso, non saprei da che parte cominciare con le farine senza glutine!
    Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sara! per ora mi affido ai preparati che uso come se fossero la farina normale, dovrei fare una ricerca approfondita per capire quali mix sono meglio per le varie preparazioni.

      Elimina
  2. Brava!! Era anche buona? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonissima, non sembrava neanche una focaccia "speciale" :)

      Elimina

Lasciate un piccolo pensierino?!?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...